Relazioni

Stereotipi di genere - 7 miti su un uomo e una donna

Una persona è un'unità della società, quindi è obbligato ad obbedire alle sue leggi e ai suoi ordini. La vita nella società ha molti vantaggi, ma racchiude l'individuo in una struttura rigida e impone norme chiamate stereotipi. Gli stereotipi denotano requisiti per il tenore di vita di un individuo, indicando funzioni e luogo nelle pubbliche relazioni. Influenzano il modo in cui la gente pensa, la sua autodeterminazione.

Alcuni stereotipi sono fermamente radicati nella mente e suonano come i tuoi stessi pensieri. Una persona ha paura di esporsi alle critiche negative delle masse, cercando di non distinguersi e di rimanere all'interno della "norma". Quindi cerca una posizione generalmente accettata che non capisce o condanna. È difficile cedere agli stereotipi consolidati, dimenticare l'unicità o provare a ribellarsi, difendendo la posizione.

Ragazzi - blu, ragazze - rosa

Uno dei gruppi più popolari di stereotipi è il genere. Esse implicano immagini sostenibili - simboli e comportamenti imposti a persone di generi diversi. L'emergenza e la conservazione degli stereotipi è dovuta alla secolare evoluzione delle relazioni di genere, in cui il genere è stato collocato al di sopra dei tratti della personalità di uomini e donne.

Siamo abituati a dotare uomini e donne con identici tratti caratteriali e ruoli sociali, dimenticando l'individualità. I pregiudizi pubblici stabiliscono il grado di conformità delle donne e degli uomini allo standard generalmente accettato. Spesso questo diventa causa di incomprensione tra un uomo e una donna.

Considera i 7 stereotipi di genere più famosi (e spesso errati) che ci perseguitano ovunque.

Ragazze a fare shopping, ragazzi a calcio

Uno stereotipo di genere è la tesi che donne e uomini hanno caratteristiche psicologiche. Queste caratteristiche influenzano la gamma di interessi e abitudini di gusto. femminilità (designazione delle qualità psicologiche attribuite alle donne) implica tipici tratti femminili del carattere:

  • cordialità;
  • morbidezza e sentimentalismo;
  • preferenza rosa;
  • dipendenza da questioni economiche (pulizia e cucina);
  • interesse per le serie melodrammatiche;
  • amore per lo shopping;
  • la possibilità di chattare poche ore al telefono.

la mascolinità (designazione delle qualità psicologiche attribuite agli uomini) attribuisce agli uomini tali caratteristiche:

  • senso di scopo
  • determinazione
  • responsabilità
  • possibilità di postayat per te (per iniziare una lotta)
  • amore per il calcio
  • interesse per le auto.

Paradossalmente, la maggior parte di questi è un esempio di falsa comprensione della femminilità e della mascolinità. Le qualità e i tratti nominati riflettono solo le associazioni figurative associate a un genere specifico. La credibilità del pregiudizio è dubbia: sicuramente hai uomini familiari che amano gli spettacoli televisivi o donne che odiano lo shopping.

I pensieri sono logici o silenziosi

C'è un'opinione che le donne sono naturalmente illogiche ed estremamente emotive, ma hanno una buona intuizione. Gli uomini, al contrario, sono coerenti e logici nelle loro azioni e nei loro giudizi, di solito limitati nell'espressione dei sentimenti, dotati di una mente analitica. Ma ci sono esempi che confutano la tesi: analisti femminili professionisti o uomini piangenti.

Per quanto riguarda la mente, esiste un'altra "credenza" popolare. Le donne sono stupide, incapaci di pensare adeguatamente, e la loro logica sfida la comprensione e la spiegazione (i principali aderenti a questo stereotipo, come capisci, uomini).

Le proprietà del pensiero femminile includono un'altra tesi: a causa della struttura insolita del cervello, alle donne piace usare suggerimenti e dare parole con un doppio significato (la storia dalla categoria "femminile" no "significa" sì ""). Per i sostenitori dell'assunzione, la comunicazione con le donne può finire in conflitto se un uomo interpreta le frasi delle donne in senso figurato. Anche dove non c'è traccia di lui.

Non dividere e conquistare

Nei tempi antichi, un vero uomo era considerato un leader che possiede la forza e la capacità di influenzare gli altri, subordinando i deboli. Nel mondo moderno, l'imperiosità è considerata un metodo inefficace nella lotta per i diritti. Ma gli uomini sono ancora ispirati a essere dittatori e maestri, anche se questa non è la loro caratteristica. Dall'altro lato del pregiudizio ci sono donne che sono obbligate a subire incondizionatamente il rappresentante del sesso più forte. Tale è la realtà per molte donne (in particolare per i seguaci della religione islamica).

Posizione sociale

In Russia, è nata l'idea che una donna sia una custode premurosa e amabile del focolare, una moglie e una madre amorevole. L'uomo è il capo della famiglia, il capofamiglia e il protettore. Le rappresentazioni hanno portato all'emergere di immagini, simboli, che riflettono la separazione dei ruoli sociali. Una donna è associata a una cucina, ai bambini, a casa; uomo - con soldi, macchina, famiglia. A causa della standardizzazione, le condizioni sono: "se hai un piccolo stipendio, non sei un vero uomo", "finché non hai figli, non puoi essere considerato una donna".

I punti di vista patriarcali sono entrati nella visione tradizionale della famiglia ideale. Le coppie che cercano di cambiare i ruoli sociali devono affrontare condanne e incomprensioni da parte dell'ambiente. Ma ci sono già parecchie famiglie che rompono uno stereotipo. Quindi, c'erano donne che facevano affari e provvedevano alla famiglia, e uomini che si prendevano cura dell'educazione dei figli e delle pulizie. Non è necessario considerare lo stato delle cose come un degrado delle relazioni in famiglia. La coppia deve, dopo aver consultato, scegliere i doveri a cui sono inclini.

Il problema del primato

L'argomentazione consolidata secondo la quale uomini e donne amano essere guidati è "l'ordine" delle azioni nello sviluppo delle relazioni. Stereotipi della categoria "Un uomo dovrebbe offrire di incontrarsi", "Una donna non dovrebbe chiamare prima!". Considerare se è necessario aderire a specifiche "leggi" di seguito, suggerendo chi dovrebbe fare cosa e cosa fare per primo. L'efficacia dell'approccio non è dimostrata. È così importante chi scriverà un SMS oggi o lo abbraccierà ad una riunione? Dimentica la competizione e agisci come ti dice il tuo cuore!

Le donne vogliono l'amore e gli uomini vogliono il sesso

L'opinione segue che le donne sognano il matrimonio, perché hanno bisogno dell'amore, e gli uomini vogliono trascinare una donna a letto, perché non sanno come amare veramente. Si accetta di affermare che l'amore di un uomo è fisiologico, quindi ha bisogno di un costante cambiamento di partner, e l'amore di una donna è romantico, quindi rimane fedele a un uomo. Questo argomento giustifica la natura poligama degli uomini e la monogamia delle donne. Anche se in realtà non lo è.

Aspetto attraente - prerogativa femminile

L'aspetto è personalizzato per i parametri. Ma le richieste poste a uomini e donne sono sproporzionate. Una vera signora dovrebbe avere caratteristiche espressive e una figura snella, essere in grado di fare il trucco e la depilazione professionalmente, indossare abiti eleganti. Per molti anni, l'unico requisito presentato a un gentiluomo era "un po 'più carino di una scimmia". Sebbene ora l'attrattiva maschile cominciò a essere misurata dalle dimensioni del bicipite, dalla presenza di setole o barbe, dai tatuaggi e da altri attributi di un vero maschio. Distorce la comprensione della bellezza maschile e femminile.

Comprendi una cosa: guarda come vuoi. Se ti senti a tuo agio nel tuo corpo, allora questa ricerca dei parametri ideali di apparenza a qualsiasi cosa.

accettazione o protesta

Gli stereotipi non scompariranno mai dalla vita, quindi è necessario decidere se approvarli o meno. Puoi accettare e accettare il sistema di valori di massa, se non contraddicono le opinioni. E puoi rifiutare e costruire il tuo sistema di punti di riferimento. Il secondo modo è più difficile, ma più produttivo: non devi accettare punti di vista con cui non sei d'accordo e fingi di essere ciò che non sei. Qui incontrerai incomprensioni e ostilità da parte di persone che pensano con gli stereotipi. Sii calmo e leale: mantieni la tua opinione e sii tollerante verso gli altri.

Ma la cosa principale - essere unico e rimanere te stesso!